Il marito sta morendo: lei per farlo felice dimagrisce 63 chili

magenet

 

Una vita sregolata, cibo sbagliato e nessun tipo di attività fisica. Abitudini di questo tipo farebbero male a chiunque, ma a Taylor Murphy stavano proprio rovinando l’esistenza. La 24enne di Seattle (Stati Uniti) era infatti diventata obesa. Mangiava in modo spropositato, consumando soprattutto alimenti malsani ricchi di grassi e zuccheri, il classico junk food, addirittura prendeva due o tre caffè di Starbucks ogni giorno, solo a colazione. La cosa non ha fatto altro che far lievitare il suo peso e la situazione era diventata fuori controllo tanto da farla arrivare a 127 chili e da mettere a rischio la sua salute. Taylor non si spiegava neanche come tutto ciò avesse avuto inizio, era entrata in un tunnel da cui non riusciva a venire fuori. Poi a un certo punto accade un fatto decisamente traumatico che mette in discussione tutta la sua vita. L’amore della sua vita Ricky Harrington di 29 anni si è gravemente ammalato, al giovane uomo è infatti stato diagnosticato un glioblastoma incurabile. “Era devastante, ho sprecato la mia vita a mangiare, dormire e non stare con lui ma adesso dobbiamo entrambi cominciare a combattere”, ha spiegato Taylor. (continua dopo la foto)

Taylor a quel punto ha capito che la situazione non poteva più andare avanti così. Il marito era in fin di vita e questa verità era inaccettabile. A Ricky, infatti, i dottori avevano diagnosticato questa gravissima forma di cancro che gli lasciava solo 15 mesi di vita. È stato solo in quel momento, di fronte a quella notizia sconvolgente che la ragazza si è resa conto del fatto che doveva tornare in splendida forma il prima possibile, così da godersi al massimo il poco tempo che le rimaneva al fianco del compagno. Era disperata, ma ha pensato che iniziando a condurre una vita sana ed equilibrata, il suo Ricky sarebbe stato più contento, anche del fatto che l’avrebbe lasciata in salute. (continua dopo le foto)



  x


loadposition intext
Così è iniziata la rinascita di Taylor. Prima di tutto si è dunque sottoposta a un bendaggio gastrico, ha poi eliminato il takeaway, i grassi e i cioccolatini dalla sua alimentazione e, così facendo, è riuscita a perdere metà del suo peso, precisamente 63 chili. Ora è felice di poter finalmente indossare i bikini e poter essere considerata attraente dal partner nei suoi ultimi mesi di vita: si sente finalmente sicura di sé e di certo farà il possibile per farlo divertire al massimo fino alla fine. Per il momento, l’unica cosa certa è che Ricky apprezza molto la sua trasformazione, tanto che vorrebbe rimanere per sempre al suo fianco.

Ti potrebbe interessare anche: “Sei orribile. Ho un’altra”. Dopo 11 anni e due figli scopre che il marito la tradisce e lei si sente grassa, brutta e fallita. Così decide di cambiare tutto, va in palestra e dopo diversi interventi diventa un’altra: una trasformazione epocale

Next Post

Michiganders take action against food apartheid

[ad_1] This article is part of State of Health, a series about how Michigan communities are rising to address health challenges. It is made possible with funding from the Michigan Health Endowment Fund. FoodLab Detroit isn’t trying to make a “food desert” bloom. Instead, the nonprofit is dismantling food apartheid […]